image

Food Experience

I Tigli in Theoria

Un percorso su tre piani che inizia con il déhor, dove pranzare o cenare durante la bella stagione, e su cui si affaccia la sala principale con quadri d'arte contemporanea e cucina a vista, e una saletta privé. Si sale poi al primo piano, con le caratteristiche Stube – quattro sale che ricreano alla perfezione gli ambienti della tradizione alpina italiana – collegate da un corridoio rivestito di antiche tavole di legno, fino ad arrivare all'ultimo piano dove si apre la sala Orient Express, un “treno senza tempo” con piccoli tavoli addossati alle pareti in cui gustare cocktail o sorseggiare tè.

image
image

È grazie allo chef Franco Caffara – mantovano d'origine e con un'esperienza di due anni in Giappone - che nel 2012 il ristorante conquista la stella Michelin – primo a Como – grazie a una cucina all'insegna della più alta contemporaneità di sapori, che punta su materie prime nobili e che viene valorizzata attraverso combinazioni armoniose degli ingredienti, sempre ben calibrati, e dove pane e pasta sono rigorosamente fatti a mano.

image

Oltre alle proposte in menù, sono tre i percorsi degustazione possibili: di terra, di mare e “a mano libera”, un sentiero di sfumature gourmet di tre ore e mezza dove approfondire le variazioni dell'estro di Caffara e dalla sua brigata, con un servizio di sala ineccepibile. La proposta di Tigli in Theoria si completa con il Lounge Bar, dove trovare l'esposizione permanente dei quadri di Irina Katchanova, e la fornitissima enoteca Diwinum.